Kate Winslet è in aggiunta per il sequel di ‘Avatar’

kate winslet

20 anni dopo “Titanic”

L’attrice torna a collaborare con il regista James Cameron 20 anni dopo “Titanic”Insieme hanno lanciato il più alto incasso film di tutti i tempi: 1.800 milioni di euro di reddito. James Cameron dietro la macchina da presa. E un giovane Kate Winslet, davanti a lei, insieme a Leonardo DiCaprio. Tuttavia, il record di Titanic è durato solo 12 anni di età: nel 2009, Cameron ha superato se stesso e ha sollevato, con Avatar, a 2.370 milioni di euro. Mentre il dibattito sul suo sequel aperti al momento e ancora continua: negli anni Cameron è stato confermato fino a quattro nuovi capitoli di Avatar, con le nuove versioni, già programmato per il mese di dicembre 2020, 2021, 2024 2025. La prima delle nuove consegne sarà anche l’occasione per raccogliere 20 anni dopo Cameron e la Winslet. L’attrice ha firmato per un ruolo da protagonista in Avatar 2, secondo le anticipazioni del web Scadenza.

titanic

“Kate e ho cercato un progetto insieme per 20 anni, dal momento che la nostra collaborazione in Titanic, una delle più emozionanti della mia carriera. Non vedo l’ora di vedere come si dà vita al personaggio di Ronal,” ha detto il regista. “Non si concentrano solo su Avatar 2, ma in quattro film allo stesso tempo. Questo è come mi sto avvicinando al progetto”, ha aggiunto in diverse occasioni.

Amicizia di Kate Winslet e James Cameron

amicizia
La produzione del nuovo film Avatar ha cominciato finalmente, dopo anni di annunci e ritardi, il 25 settembre. Il primo sequel di Avatar 2, esce nelle sale il 18 dicembre, 2020. La saga avrà nel cast con Sam Worthington, Zoe Saldaña, o Sigourney Weaver, oltre alle aggiunte, come l’attrice spagnola Oona Chaplin.
Con Titanic, sia Cameron come la Winslet sono stati nominati per l’Oscar. Il regista e il film spazzato via, mentre l’attrice era vuoto. Anche se, da allora, è diventato uno degli artisti più ammirati di critica e di pubblico, con film come Dimenticarsi di me, revolutionary Road, Iris, Il lettore (per il quale ha vinto un Oscar), o Steve Jobs. Per Cameron, in contrasto, Titanicfue piuttosto un punto di arrivo. Fino ad allora, era il famoso regista di Aliens: il ritorno o le prime consegne di Terminator. Dopo il trionfo del 1997, al contrario, ha solo sparato un altro lungo fiction: Avatar.

Dopo le riprese del film di 20 anni fa, e ottenere polmonite nel processo, la Winslet ha parlato il Los Angeles Times su come lavorare con Cameron. “Vorrei solo lavorare per Jim Cameron di nuovo per un sacco di soldi”, ha ha detto.

La seconda parte dell’Avatar

avatar
L’attrice racconta a Rolling Stone in un’intervista del 1998 che lei è stato “frainteso” e Cameron non offendersi per i commenti, dicendo che la Winslet è stata “solo sfogarsi” dopo il film.

Nella stessa intervista, la Winslet ha discusso il suo rapporto con il suo corpo. Il soprannome che Cameron diede il suo “Kate Pesa-a-Lot” è stato citato nell’articolo. “Ero paffuto come un bambino, ha detto la Winslet. “Quando avevo sedici anni, ero grassa. Era una cosa di famiglia. Siamo tutti grandi mangiatori. Mio zio è un cuoco. Mia madre è un cuoco fantastico. Tipo di inevitabile. Ho sensibilmente perso peso facendo Osservatori del Peso. Fine della storia.